Prodotti trentini – “Il Bollito misto incontra il vino 0.0”

Prodotti trentini – Il 3 marzo Evento “il Bollito misto incontra il vino 0.0”

Il 3 marzo al Maso dalle ore 19.30 vi aspettiamo per “assistere” all’incontro fra due prodotti trentini: il Bollito misto tipico della nostra tradizione, verrà accompagnato da un prodotto trentino innovativo il vino “alternativa” 0.0 – dealcolato.

Durante la serata potrete gustare questi due prodotti trentini. Potrete gustare il nostro bollito con una degustazione di vini 0.0 e potrete scegliere tra bollicine, vino bianco e vino rosso.

Due prodotti trentini totalmente diversi tra loro, due prodotti trentini uno appartenente alla tradizione l’altro nuovo,  “alternativo” che si incontrano per farvi gustare qualcosa di unico, per fravi passare una serata diversa.

La cucina genuina – Prodotti Trentini . Cos’è Princess – Alternativa 0.0?

“Alternativa”, così si chiama la prima linea italiana di bevande interamente dealcolate, con una gradazione alcolica pari al 0,0%vol. Prodotta dalla Princess Srl, la linea comprende vini, spumanti e birre di ottima qualità, ideali per chi non può, o non vuole più assumere alcol.

L’alcol viene rimosso grazie ad un processo con membrana permeoselettiva. Il prodotto finale ha l’aspetto e il gusto di un vino tradizionale ma con titolo alcolometrico inferiore allo 0,0%, valore limite per definire “alternativa” quale bevanda analcolica. A tal proposito serve ricordare che anche la maggior parte delle bevande cosidette analcoliche contengono tracce di alcol di entità simile, per il semplice motivo che l’essenza dei vari gusti (arancia, limone etc.) viene estratta con l’alcol, che poi permane nella bevanda.
Questa bevanda possiede diversi vantaggi, come quello di avere un gusto piacevole, simile al vino tradizionale alcolico ma senza i disturbi che questo può provocare. Sono i componenti non-alcolici del vino, in particolare resveratrolo e glucoronidi della catechina e della epicatechina, a sviluppare effetti positivi sull’organismo e recenti studi hanno dimostrato che riducono il rischio di cardiopatie in alcuni gruppi di soggetti.
Un beneficio aggiuntivo dell’estrazione dell’alcol può essere la sottrazione di circa 1/3 delle calorie. Ciò significa che chi ha problemi di sovrappeso può indulgere in un bicchiere occasionale senza sentirsi “colpevole” come solitamente accade a seguito del consumo di vino tradizionale. “alternativa”, il vino senza alcol, dona il piacere del vino ma senza gli effetti dannosi che l’alcol ha sull’organismo ed è un ottima bevanda per chi, ad esempio, vuole bere vino in un ristorante ma deve poi incorrere nell’esame dell’etilometro.

Vi aspettiamo as asseggiare questi due prodotti trentini d’eccellenza!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − 2 =