Close

Tortei de patate: il gusto della tradizione che non passa mai

Semplici, golosi, per ogni stagione…e tipicamente trentini. Stiamo parlando dei Tortei de patate, un grande classico della cucina tradizionale trentina che non passa mai di moda. Semplici perché fatti con tre ingredienti base (patate, sale e olio), ma la loro riuscita è tutt’altro che scontata. 

Per fare un buon tortel ci vuole cuore, ma soprattutto quella conoscenza popolare che si tramanda di generazione in generazione e che rende tanto gloriosi piatti poveri e tradizionali. 

E noi di Maso Finisterre questa tradizione la coltiviamo con dedizione. Facciamo parte infatti della Confraternita della torta e del tortel de patate, nata 1998 a Sporminore (Tn), con l’obiettivo di tener viva e diffondere la conoscenza di questa antica ricetta trentina, fatta di pochi e semplici ingredienti ma di inimitabile bontà.

Ed proprio alla ricetta della Confraternita che ci rifacciamo rigorosamente per offrire ai nostri ospiti il Tortel originale. Prima della ricetta ci sono però tre cose fondamentali che devi sapere per una buona riuscita di questo piatto: 

  1. le patate non sono tutte uguali. Per fare il tortel la varietà consigliata è la Kenebec-Majestic;
  2. per grattugiare le patate serviti di una grattugia a fori grossi di almeno 5mm; 
  3. per seguire pedissequamente la tradizione la padella deve essere di rame stagnata.  

Ricetta Tortel de patate

Ingredienti per 4 persone: 5 patate, sale, olio.

Procedimento: Sbucciare e grattugiare le patate, togliere l’acqua in eccesso con l’ausilio di uno scolapasta. Aggiungere sale quanto basta e mescolare il tutto. 

Con l’impasto creato formare delle piccole schiacciate di circa 1 cm di spessore. 

Riscaldare abbondante olio nella padella a fuoco vivo. Non appena l’olio è abbastanza caldo adagiare le porzioni di impasto. Girare solo una volta. I Tortei sono pronti quando avranno un aspetto pienamente dorato e i bordi leggermente imbruniti. 

Al Maso Finisterre puoi gustare questo piatto tipico della tradizione in abbinamento con altri prodotti trentini e soprattutto con un ottimo vino del territorio. 

Post Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − 4 =