Close

L’autunno bussa alle porte

L’autunno bussa alle porte, la prova costume è passata, e possiamo parlare apertamente di cibo senza essere infastiditi da piccoli sensi di colpa.

Abbiamo parlato della cultura, della musica e della natura del Trentino, non mancano inoltre numerosi ristoranti slow food in grado di sbalordire anche i palati più esigenti. Una terra così ricca non può che rispecchiarsi in altrettanta abbondanza culinaria con un ventaglio di proposte di carni, verdure e formaggi davvero ampio.

Definiamo “slow food”:  E’quella cucina che non ha soltanto l’ambizione di promuovere nel mondo buone pietanze e buon vino, ma anche di rendere giustiza al tempo dedicato al pasto, sia in compagnia ma anche come coccola personale. Cucinare slow food significa creare un’esperienza che comprenda, oltre al cibo, un insieme di sensazioni piacevoli.

Presso il nostro fantastico maso immerso nel verde si possono gustare piatti della tradizione con materie prima a km 0. Dal 2009 è sotto la direzione della famiglia Tait che lo ha rilevato per farlo diventare l’ambiente ideale dove vivere un’esperienza indimenticabile!

Ambienti curati, sala interna o esterna, dove la natura si propone come cornice di un pasto dai sapori genuini del Trentino.

 

 

Post Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 8 =